Paesaggio

Lago di Celentino

A caratterizzare l’itinerario sono una salita di oltre dieci chilometri e un’altrettanto lunga discesa separate da un facile e panoramico sentiero d’alta quota tra prati e malghe.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

La salita, in gran parte asfaltata e con pendenza costante al 10%, guadagna inesorabilmente quota toccando gli abitati di Termenago e Ortisè, diventando poi sterrata al bivio per malga Stabli. Superato tra i 1700 e i 1900 metri di quota l’unico tratto ombreggiato di tutta la scalata si percorrono i quattro tornanti conclusivi che separano dai verdissimi e panoramici pendii di Cima Vegaia.

La salita termina al bivio per malga Pozze, prendendo la deviazione per malga Monte dove una provvidenziale fontana segna l’inizio della traccia erbosa che, in direzione sud, va ad aggirare la cima di Lago Monte con panorami sconfinati sui gruppi di Adamello e Brenta.

Il panorama più bello arriva però al piccolo altopiano del lago di Cellentino, vera meta di questo itinerario, un piccolo specchio d’acqua di origine glaciale presente solo nei mesi del disgelo, collocato su un balcone panoramico affacciato sui ghiacciai di Cevedale, Ortles e Presanella.

Il sentiero entra ora nel bosco arrivando a malga Campo con passaggi tecnici e divertenti; da qui in poi sarà tutta discesa, velocissima fino a Cellentino e Strombiano, più divertente sul piacevole sentiero erboso verso Fucine.

Punto di partenza:

Pellizzano, piazza di Santa Maria.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project