Triplice confine - Laghi di Fusine

Un totem segna il “triplice confine” sul monte Forno, dove le frontiere di Italia, Austria e Slovenia si congiungono in un unico punto: una vetta da raggiungere attraverso un itinerario tecnicamente semplice, che condurrà anche ai vicini laghi di Fusine.

1/9
Descrizione percorso:

Dalla stazione di Tarvisio Boscoverde si percorre la Ciclovia Alpe Adria arrivando al confine austriaco, proseguendo poi su piste forestali fino a Seltschach. Inizia quindi la lunga salita al monte Forno (Dreiländereck per gli austriaci, Peč in sloveno) su una sterrata in buone condizioni che si mantiene sempre nel fitto del bosco.

I primi sei chilometri di ascesa sono i più impegnativi e presentano le erte maggiori; successivamente la pendenza cala e per un breve tratto si procederà anche in discesa, abbandonando la via di salita e immettendosi sulla mulattiera che sale dal versante italiano.

L’ultima parte della scalata si sviluppa quindi su una carrareccia sconnessa ma poco pendente, caratterizzata da numerosi tornantini che culminano in vetta al monte Forno: la cima segna il punto d’incontro dei tre confini italiano, austriaco e sloveno, e offre una meravigliosa vista verso nord sulla valle del fiume Gail e, più in lontananza, sui laghi della Carinzia.

La discesa inizia panoramica sulle piste da sci fino al rifugio Dreiländereck, continuando poi in territorio sloveno su una strada boschiva larga, compatta e veloce che raggiunge la valle del Sava. Solo l’ultimissima parte si presenta più insidiosa, con un breve tratto su sentiero dal fondo smosso che conduce in centro a Rateče.

Appena un chilometro separa ora dal rientro in Italia, arrivando rapidamente all’imbocco dell’ultima salita del tour: seguendo in leggera ascesa il Sentiero del Rio del Lago si arriva così ai laghi di Fusine, suggestivi specchi d’acqua di origine glaciale ai piedi del monte Mangart.

Si incontrano in successione il lago Inferiore e quello Superiore, attraversando poi la distesa erbosa dell’Alpe del Lago prima di ritornare all’ombra del bosco; gli ultimi saliscendi anticipano quindi la rapida discesa e il ritorno verso Tarvisio sul tracciato della pista ciclabile.

Punto di partenza:

Stazione ferroviaria di Tarvisio Boscoverde, uscita lato via Bamberga.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti