Supertrail Paesaggio

Alpi di Tux - Tappa 2 di 2

La seconda tappa attorno alle Alpi di Tux regala le ambientazioni più suggestive: il ghiacciaio dell’Hintertux, la lunga vallata della Schmirntal, la ciclabile del Brennero e un incredibile single track con ben 65 tornanti!

1/8
Descrizione percorso:

I primi chilometri in falsopiano lungo il torrente Tux permettono di spingersi fino a Hintertux, nel lembo sud-occidentale della Zillertal, ai piedi del ghiacciaio di Hintertux: l’imponente nevaio ospita l'unico comprensorio sciistico dell'Austria aperto tutto l'anno e farà da scenario alla prossima dura salita.

Per raggiungere il valico di Tuxer Joch si deve infatti prima arrivare alla Sommerbergalm: 6,5 chilometri dal fondo perfetto ma con pendenze che diventano proibitive nella seconda parte, in vista della stazione della cabinovia che parte da Hintertux (e che può rappresentare un’alternativa alla salita pedalata).

Altri due durissimi chilometri conducono quindi alla Tuxer Joch Haus e da qui, finalmente senza grosse difficoltà, al laghetto artificiale nei pressi del valico. Con il ghiacciaio ormai nascosto dalla sagoma della Weisse Wand, la vista si sposta ora sulla sottostante Schmirntal, da raggiungere al termine di una vertiginosa picchiata sul segnavia 5029.

Il Tuxer Joch Trail - questo il nome del sentiero - è stato realizzato appositamente per consentire una agevole discesa lunga 4,5 chilometri e caratterizzata da un’infinita serie di 65 tornantini. Il single track è interamente ciclabile, largo almeno un metro e presenta alcuni punti esposti e rarissimi punti ripidi più insidiosi. Il fondo in perfette condizioni ne garantisce inoltre sicurezza e divertimento.

In fondo al trail si continua a perdere quota nella Schmirntal fino a St.Jodok, da dove si può già rientrare verso il Brennero con i treni austriaci o tramite la vicina strada statale. L’itinerario torna invece a salire nella vicina Valsertal concludendosi con tre duri chilometri fino al villaggio di Padaun.

Si approccia ora una discesa difficile, tecnica e insidiosa nella quale i meno esperti dovranno scendere di sella per circa cinque minuti sbucando infine nei pressi della linea ferroviaria. Raggiunta la statale, si sale dolcemente fino al Valico del Brennero rientrando così in Italia.

L’itinerario si conclude percorrendo la ciclabile del Brennero, che viene interrotta solamente da una variante offroad a Colle Isarco e da alcuni saliscendi sterrati in vista di Vipiteno.

Punto di partenza:

Vorderlanersbach, frazione del comune di Tux.

Punto di arrivo:

Vipiteno, via Stazione.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area