E' arrivato il Calendario 2023!

Vivi l'anno nuovo all'insegna delle due ruote: acquista il nostro calendario e sostieni nest.bike

SCOPRI IL CALENDARIO

 

Supertrail Paesaggio

Conero Trails 1

Il promontorio del monte Conero è un luna park per la mountain bike: tantissimi infatti sono i single track che dalla vetta scendono verso l’entroterra, tutti piuttosto agevoli e privi di grosse difficoltà. Il fondo compatto del sottobosco, solo in parte roccioso su quelli più verso il mare, è garanzia di discese divertenti ed entusiasmanti tra boschi e il fondo dei “fossi”. Necessaria attenzione alla traccia (facile perdersi nel dedalo di sentieri), sconsigliata la percorrenza nei mesi più caldi quando la vegetazione potrebbe ostruire alcuni sentieri.

1/6
Descrizione percorso:

Da Sirolo si aggirano in senso antiorario le propaggini del monte Conero, pedalando su strade secondarie e mulattiere di campagna e percorrendo le brevi ma ripide salite dopo San Lorenzo e il Fosso del Condotto. Dal Colle San Michele ha inizio il clou del percorso.

Si sale una prima volta al monte Conero, passando dalla ripida e sconnessa mulattiera di Pian Grande; dopo la spianata l’ascesa continua su tortuoso single track concludendosi con un facile tratto finale.

La prima discesa è piuttosto facile e si sviluppa in sottobosco prima sul sentiero del Percorso Boschivo fino a Pian Raggetti, e più avanti sul divertente sentiero dell’Upupa che termina nei pressi di Massignano.

Poco oltre ecco la seconda ascesa, che riporta al Pian Raggetti passando per le erte del Pian dei Ciliegi: sfruttando la strada tagliafuoco come collegamento si va a imboccare il sentiero Palo della Marina, dal fondo più roccioso che va a lambire alte pareti di roccia prima di terminare con qualche punto tecnico su un’altra carrareccia.

Una breve ma impegnativa risalita su terreno smosso anticipa il terzo trail, quello del Matto: sebbene le caratteristiche siano le stesse dei precedenti, alcuni passaggi tecnici e salti di roccia obbligheranno a scendere di sella e a proseguire con cautela per alcuni metri.

Si arriva così a Fonte d’Olio dove inizia l’ultima risalita verso la vetta del Conero seguendo la strada asfaltata fino al parcheggio del convento di San Pietro: da qui il sentiero detto “Il Quattro” scende veloce verso Sirolo presentando solo alcuni brevissimi passaggi più difficili. In località Vallone si percorrono alcuni metri su strada bianca prima di imboccare l’ennesimo single track.

Questo sentiero, a differenza dei precedenti, è più lento e circondato da una folta vegetazione che potrebbe creare problemi nei mesi più caldi. Regala però anche continue viste sul mare sottostante, in particolare sulla spiaggia dei Sassi Neri che può essere raggiunta comodamente proseguendo nella discesa.

Il finale dell’itinerario è però all’insù: dopo l’ultimo breve single track vista mare si dovranno infatti risalire le ripide e assolate pendenze che ritornano verso a Sirolo.

Punto di partenza:

Punto di partenza: Sirolo, via Giulietti.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area