Kostanjevica e Monte Trstelj

Castagnevizza del Carso (Kostanjevica na Krasu in sloveno) si trova a pochi chilometri dal confine italiano, al centro dell’altopiano carsico a cui dà il nome; durante la Grande Guerra questo piccolo borgo fu teatro della Nona e Decima Battaglia dell’Isonzo, diventando il punto di massima avanzata italiana verso est.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/6
Descrizione percorso:

L’itinerario inizia risalendo la linea del fronte verso nord fino al Monte Fajitj (Dosso dei Faggi), deviando poi verso est e transitando ai piedi di una enorme scritta inneggiante al Generale Tito. La salita prosegue ora regolare fino ai piedi del monte Trstelj, dove un sentiero più tecnico consente di aggirarne la vetta e – toccato il rifugio Stjenka – giungere alla sommità per ammirare una impagabile veduta che spazia dalle Alpi Giulie fino all’Istria e al Golfo di Trieste.

Lasciato il Tristelj si scende lungo una vecchia e sconnessa mulattiera fino a Lipa, da dove il tour continua in leggera discesa nel dedalo di mulattiere che caratterizzano tutta la zona. Raggiunto il versante sud dell’altopiano la strada torna a salire, attraversando un panoramico tratto su crinale erboso e percorrendo i divertenti single track di Sela na Krasu (Sella delle Trincee).

Il tour presenta ora la sua parte più impegnativa, con un breve sconfinamento in Italia durante il quale si scenderà a Iamiano su di un single track irto di rocce e si risalirà poi di nuovo sull’altopiano con un sentiero ripido e piuttosto sconnesso fino alla vetta del Monte Kremenjak.

Comode piste sterrate permettono ora di toccare i villaggi di Nova Vas, Opatje Selo e Lokvica, prima di affrontare l’ultima asperità dell’itinerario: regolare e poco pendente, conduce al belvedere del monte Cerje e al monumentale torrione dedicato ai caduti sloveni. Un ultimo tecnico single track anticipa infine le veloci strade bianche che riconducono a Castagnevizza.

Punto di partenza:

Kostanjevica na Krasu, chiesa San Martino.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project