Supertrail

Mietres

Collocato ai piedi della cresta del monte Pomagagnon e in posizione dominante sulla conca di Cortina, il rifugio Mietres è raggiungibile tramite una scalata non eccessivamente impegnativa che permette – al suo culmine – di godere di uno dei luoghi più belli e soleggiati della valle d’Ampezzo. La discesa che ne segue si rivelerà invece lunga, varia ed estremamente divertente nella successione di sentieri e single track che calano al fondovalle.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

Dopo l’avvio sulla ciclabile per Dobbiaco e le prime rampe verso Chiave, ecco la salita per Mietres: larga e pedalabile, sempre all’interno del bosco, si impenna solo dopo il tornante ai piedi del Pomagagnon. Lo scollinamento avviene poco sopra il rifugio, che viene raggiunto sfruttando una pista erbosa che passa per gli skilift del Col Tondo.

Con la salita principale già alle spalle, è il turno ora dei tratti più tecnici e divertenti: prima il single track per Larieto e poi un bel sentiero nel bosco consentono infatti di arrivare in località di Rio Gere, all’inizio della discesa vera e propria.

Sfruttando un sentierino a bordo strada si scende tra i prati fino a guadare il torrente Bigontina, imboccando poi l’ampia mulattiera verso la pista di motocross. Si affronta quindi la breve risalita al lago di Costalares su un single track costellato di passaggi ripidi e tecnici.

Ripresa la discesa, si percorrono sentieri veloci fino a innestarsi sulla carrareccia per Zuel, “casa” del trampolino olimpico che viene toccato prima di concludere la picchiata sul trail di Pian da Lago. Attraversato il fiume Boite si torna a salire in maniera discontinua fino al lago Pianozes, chiudendo poi il tour sul panoramico sterrato tra Campo e Bigontina.

Punto di partenza:

Cortina d’Ampezzo, via Guglielmo Marconi, stazione autobus.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project