Supertrail Paesaggio

Traversata del monte Gazza

Percorso dai grandiosi panorami che permette di godere della vista del Gruppo di Brenta e della Valle dei Laghi fino al lago di Garda. Si attraversa tutta la dorsale del monte Gazza, una zona dove vive l’orso, scendendo poi a Andalo sui sentieri del Dolomiti Paganella Bike Park.

1/8
Descrizione percorso:

I primi venti chilometri sono piuttosto agevoli e prevedono poco più di 250 metri di dislivello: si parte infatti da Andalo scendendo al lago di Molveno per la valle del Rio Lambin, seguendo poi i saliscendi a pelo d’acqua verso Nembia e affrontando la breve rampa di Pozol.

Si continua quindi nel bosco uscendone di tanto in tanto per attraversare antiche frane e marocche di origine glaciale, guadagnando gradualmente quota verso le case di Baeli e Cisterna prima di scendere verso Ranzo sulla panoramica pista sterrata affacciata sulla profonda forra del Sarca.

Il paesaggio si fa ancor più suggestivo nel successivo tratto di asfalto, quando la vista si sposta sulla Valle dei Laghi: il lago di Toblino è ben visibile con il suo castello proprio sotto il percorso, poco oltre si trova invece il lago di Cavedine e più in lontananza si può scorgere anche il lago di Garda, appena dopo la Busa e il Monte Brione.

Al ventesimo chilometro il tour cambia faccia: si sale infatti con decisione verso Margone, continuando poi su pendenze ancor più elevate (circa quattro chilometri al 13%) tra i boschi del versante meridionale del monte Gazza, in un ambiente frequentato anche dagli orsi.

Il tratto più ripido arriva però al termine dell’asfalto, sulle rampe cementate prima e dopo malga Gazza; ci si trova ora al centro di uno strepitoso balcone panoramico dal quale si possono scorgere il lago di Garda a sud e le vette Dolomitiche, verso est. Ma anche tutto il gruppo delle Dolomiti di Brenta, a ovest, che farà da sfondo alla lunga traversata che si va ora a intraprendere.

Si continua infatti a salire su pendenze decisamente più agevoli, attraversando le vaste distese erbose del monte Ranzo e scendendo poi con un tecnico sentiero dal Covel del Gasina. L’ennesimo tratto di salita arriva nei pressi del Bait del Germano, terminando la lunga scalata con la ripida cementata della malga di Covelo.

Dal panoramico scollinamento qualche chilometro di saliscendi conduce agli impianti del Doss Pelà, dove si sfruttano i sentieri del Dolomiti Paganella Bike Park per scendere a valle: si inizia con l’impegnativo Hustle&Flow e proseguendo poi sul più semplice Willy Wonka, arrivando infine ad Andalo dopo sei interminabili chilometri di divertente discesa.

NOTA: l'accesso ai sentieri del bike park è subordinato al possesso di regolare titolo di trasporto (bike pass, bike shuttle o impianto di risalita); è obbligatorio l'uso di casco e ginocchiere.

Punto di partenza:Andalo, via Laghet.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area