Paesaggio

Val Trippera

L’area vitivinicola dei colli trevigiani, celebre per la produzione del vino Prosecco, dà origine anche ad altri pregiati vini minori come ad esempio il Marzemino di Refrontolo, prodotto in una ristretta area tra San Pietro di Feletto e Pieve di Soligo. Proprio queste colline fanno da sfondo all’itinerario che condurrà alla scoperta di un luogo tanto suggestivo quanto sconosciuto: la Val Trippera.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

Il percorso, in buona parte sull’asfalto di strade secondarie, non presenta grosse difficoltà nonostante il continuo andamento ondulatorio: si comincia con la visita al Tempietto Spada di Refrontolo, piccolo sacello costruito sull’altura panoramica che domina tutto il Quartier del Piave, dirigendosi poi verso la prima ascesa.

Quella del Monfalcon è una sinuosa salita tra i vigneti di Solighetto che diventa più ripida solo nella parte finale, quando un breve ma tecnico single track immette sulla sterrata che riporta nella valle del Molinetto. Ancor più semplice è la seconda asperità, poco più di un falsopiano che termina con una rampa cementata sulla sommità della Val de Ruste.

Lo strappo della Castagnera, che si spinge verso le bucoliche colline di Formeniga, anticipa quella che è l’erta più dura del tour: si tratta di Cà del Poggio, la salita dalle aspre pendenze diventata un “must” del ciclismo professionistico, con la quale si raggiunge San Pietro di Feletto.

E’ proprio da qui, sul finire dell’escursione, che ci si addentra finalmente nell’area umida della Val Trippera: solcata del torrente Crevada, si contraddistingue dal territorio circostante per la fitta e lussureggiante vegetazione che cela un dedalo di sentieri e single track tra cascate, ponticelli e pareti di roccia.

Risalito il versante est della Val Trippera si ritorna quindi verso Refrontolo lungo le mulattiere delle Mire Basse e tratturi forestali a nord del paese.

Punto di partenza:

Refrontolo, viale degli Alpini.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project