Via degli Dei - Tappa 1 di 3

La Via degli Dei è un percorso escursionistico che attraversa l’Appennino tosco-emiliano collegando Bologna con Firenze; si sviluppa quasi sempre lungo i crinali, ripercorrendo le vie di comunicazione utilizzate nel medioevo e – ancor prima – in epoca Romana: l’antica strada militare Flaminia minore transita proprio per questi luoghi, i cui toponimi riconducono alle antiche divinità pagane (monte Adone, monte Venere, monte Luario, ecc…) dalle quali la Via degli Dei prende il nome.

1/7
Descrizione percorso:

Uscire dal centro di Bologna si rivela impresa più semplice di quanto si possa pensare: grazie all’ottima rete di piste ciclabili si può infatti lasciare piazza Maggiore pedalando quasi sempre lontano dal traffico ed arrivare in periferia senza difficoltà, dove il parco della Chiusa di Casalecchio di Reno segna l’uscita dal caos della città.

In un ambiente ora tranquillo e rilassante si risale il fiume Reno passando da una sponda all’altra grazie a due suggestive passerelle sospese, approcciando dopo oltre quindici chilometri di pianura la lunga e discontinua salita che contraddistingue la tappa: le pendenze si rivelano subito impegnative fino a Mugnano, proseguendo poi più agevoli verso il sentiero del Monte del Frate.

Dopo il primo scollinamento si scende al piccolo paese di Brento, situato proprio ai piedi della rupe di monte Adone: ci si innesta ora sulla provinciale per Monzuno, affrontando un lungo tratto obbligato su asfalto, in parte evitato con la variante sterrata di Monterumici.

A Monzuno la salita si fa più difficile: le pendenze verso monte Venere sono infatti piuttosto accentuate nella parte iniziale, salvo poi diminuire nel tratto finale fino ai ripetitori del Poggio Santa Croce. Il tracciato, che ora corre sempre fuori dal bosco, prosegue lungo il crinale regalando vasti panorami su tutte vallate circostanti, toccando l’inconsueto scenario del parco eolico del monte del Galletto e concludendosi in rapida discesa a Madonna dei Fornelli.

Punto di partenza:

Bologna, piazza Maggiore.

Punto di arrivo:

Madonna dei Fornelli, frazione di San Benedetto Val di Sambro, via del Lago.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area