Gravel

Magredi Sud

L’area più meridionale dei Magredi, la vasta pianura arida racchiusa tra i fiumi Cellina e Meduna, è forse la più interessante dal punto naturalistico: nel giro di pochissimi chilometri si passa infatti dal rigoglioso e verdeggiante ambiente delle risorgive a quello più spoglio, desertico e solitario che si ha all’intersezione tra i due fiumi.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

Dopo la partenza da Cordenons l’itinerario raggiunge il fiume Meduna nei pressi delle sue risorgive, laddove sgorga dal fondo dell’alveo ghiaioso dopo aver attraversato tutto il Magredi nel sottosuolo.
 
Risalendo verso nord il paesaggio invece cambia, diventando via via più arido, spoglio e pietroso: è il segno distintivo del Magredi, a cui vi si accede con lo spettacolare guado di Domanins che attraversa gli alvei di Cellina e Meduna seguendo una esile pista tracciata da mezzi agricoli e dell’esercito (la zona è infatti spesso interessata da esercitazioni militari).
 
Dopo una breve parentesi nelle campagne di Rauscedo si torna nuovamente nel cuore del Magredi attraversando l’agevole guado stradale del Meduna: da qui in poi si pedalerà per una decina di chilometri nel nulla più assoluto, tra piste sconnesse e qualche passaggio tutto da inventare direttamente sul greto del fiume.
 
Raggiunto il grande ponte di Vivaro si guada per un’ultima volta il Cellina entrando così nell’area dei Magredi di Cordenons: qui, in costante e leggerissima discesa, le larghe sterrate diventano velocissimi percorsi da seguire fino alla conclusione dell’itinerario.

Punto di partenza:

Cordenons, piazza della Vittoria.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project