Paesaggio

Montalcino - Tour del Brunello

Vastissimi spazi ricoperti da una vegetazione a tratti brulla, dolci colline in ogni direzione e vigneti a perdita d’occhio, fortezze medievali e strade bianche, l’orizzonte dominato dall’imponente sagoma del Monte Amiata: non c’è dubbio che il miglior biglietto da visita di queste terre sia il paesaggio.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

Le distese collinari della Val d’Orcia, della Val d’Asso e della Valle dell’Ombrone regalano infatti scorci tra i più belli al mondo; tra i punti d’osservazione ottimali ci sono sicuramente le alture di Montalcino, il suggestivo borgo medievale conosciuto in tutto il mondo per il vino Brunello.

Si parte proprio dalla rocca cittadina, l’ultimo baluardo della Repubblica di Siena, imboccando ben presto una panoramica carrareccia affacciata sulla Val d’Asso che scende - a tratti ripida e sconnessa - alla pittoresca vallata che ospita la secolare Abbazia di Sant’Antimo.

Il Monte Amiata e le colline della Val d’Orcia fanno invece da sfondo ai successivi chilometri di strade bianche, durante i quali si attraversano i villaggi fortificati di Castelnuovo dell’Abate e Sant’Angelo in Colle, entrambi seguiti da brevi discese su sentiero.

L’itinerario si sposta ora nella Valle dell’Ombrone addentrandosi nel cuore dell’area di produzione del vino Brunello: circondato dai vigneti delle cantine più rinomate, il tratto ondulato tra Argiano e Castel Giocondo è senza dubbio il più affascinante del tour.

Superati i boschi di Poggio la Pigna, il percorso ritorna verso la Val d’Asso procedendo agevole fino ai piedi del colle di Montalcino: le pendenze - fino a questo punto raramente impegnative – si fanno d’improvviso severe sulla ripidissima cementata finale che sale al borgo. Con la vista che a nord si spinge fino alle Crete Senesi, si entra così in città dalla vecchia porta settentrionale concludendo il tour tra le strette vie del centro.

Punto di partenza:

Montalcino, via Ricasoli.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project