Paesaggio

Passo Campogrosso - Strada del Re

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

La lunga salita che da Recoaro Terme conduce al passo Campogrosso presenta fin da subito pendenze impegnative, anche se la parte più difficoltosa arriverà più avanti sullo sterrato tra Lovati e Raute. Raggiunta la vicina S.P.99 a Malga Ravo si affronta quindi la parte conclusiva dell’ascesa sui numerosi tornanti per il rifugio Campogrosso.

In vista del valico ha inizio l’anello del Sengio Alto: dapprima si sale sulla sconnessa carrareccia sotto il Coston della Sisilla, scendendo poi su sentiero verso le panoramiche praterie dell’Alpe di Campogrosso e malga Boffetal; da qui la discesa si fa più ripida fino a un ultimo breve passaggio a piedi che immette sulla Strada delle Sette Fontane. Le curiose sculture in legno del Sentiero del Losco caratterizzano quindi l’arrivo al passo Pian delle Fugazze.

Ritornando verso il Campogrosso si affronta la deviazione per l’Ossario del Pasubio: è proprio qui che si imbocca la Strada del Re, un’ardita mulattiera di arroccamento inaugurata nel 1918 da Vittorio Emmanuele III e interrotta nel 2009 da uno smottamento che ne compromise la percorribilità. Questa panoramica rotabile, oggi asfaltata, è nuovamente praticabile nella sua interezza grazie a un suggestivo ponte sospeso lungo oltre centro metri che scavalca la frana a trenta metri di altezza.

Proseguendo in dolce salita si conclude quindi l’anello ritornando nei pressi di passo Campogrosso: poco prima del rifugio si devia a sinistra iniziando così la lunga discesa che chiude del tour; le difficoltà tecniche sono concentrate nella primissima parte, quando il sentiero sconnesso presenta qualche passaggio complicato, mentre la restante discesa su Staro si sviluppa prima su compatte sterrate nel bosco e poi sulle veloci rotabili tra i prati.

In vista della conclusione dell’itinerario, la ripida cementata per Busellati rappresenta l’ostacolo finale prima del divertente Sentiero delle Sorgenti che riporta in pieno centro a Recoaro Terme.

Punto di partenza:

Recoaro Terme, piazza Dolomiti.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project