Supertrail Paesaggio

Strada del Sejo - Gorghi Scuri

L’antica strada romana del Sejo rappresentò per secoli una delle principali via d’accesso all’Altopiano di Asiago e oggi, a duemila anni dalla sua realizzazione, risulta ancora perfettamente percorribile (seppur con le difficoltà legate al caratteristico fondo ciottolato). Poco distante, i Gorghi Scuri sono invece un complesso sistema di grotte e cavità naturali in cui l’acqua sgorga dal sottosuolo formando laghetti e cascatelle.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

L’itinerario lascia Vallonara affrontando subito una salita piuttosto discontinua sul versante meridionale dell’Altopiano di Asiago: si alternano infatti strade asfaltate e tratturi nel bosco, ma anche ripidi tratti su ciottoli lungo il sentiero “del Sette”.

A Crosara inizia la parte più impegnativa del tour sull’erta lastricata della strada del Sejo: ben presto però le pendenze calano, con l’ascesa che prosegue più agevole fino a Contrà Turchia e poi nella verdeggianteVal del Gatto.

Superate la case di Fontanelle si arriva all’imbocco del sentiero 800 che, dopo un prima parte panoramica tra i prati, tocca l’abitato di Tortima trasformandosi in un divertente toboga nel bosco; la bella discesa si interrompe però all’incrocio con una rotabile asfaltata, da seguire in ripida salita fino a Contrà Bressani per poi ritornare verso Tortima su pendenze più pedalabili.

Raggiunto lo scollinamento può quindi iniziare la discesa che, via Pradipaldo, lambisce l’area dei Gorghi Scuri: si tratta di una picchiata estremamente varia e divertente, dal fondo prevalentemente roccioso dove non mancano single track e tratti tecnici, ma anche passaggi panoramici e punti in cui poter rifiatare. La parte più bassa della picchiata, in particolare, si sviluppa proprio nella zona delle grotte che possono essere raggiunte (a piedi) con una breve deviazione su sentiero tabellato.

Una volta arrivato sul fondo della valle, il tour continua tra i saliscendi delle colline di San Floriano per poi concludersi verso Marostica con la panoramica dorsale dei Colli di San Benedetto.

Punto di partenza:

Vallonara, frazione del comune di Marostica, piazza A.Caccia.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project