Gravel

Fassa Express

Un itinerario facile e pedalabile che tocca tutti i paesi della Val di Fassa, seguendo le ciclabili lungo l’Avisio ed esplorando alcuni divertenti sentieri di fondovalle, in un percorso di andata e ritorno da Moena a Penia di Canazei: è questo, in sintesi, il “Fassa Express”.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

La risalita della vallata è piuttosto lineare e si snoda sulla sponda destra del torrente Avisio, percorrendo integralmente la comoda ciclabile fino a Canazei e proseguendo poi verso Alba e Penia. Proprio a Penia si incontra il difficile strappo della località Lorenz, grazie al quale si guadagna rapidamente quota raggiungendo così il Pian Trevisan.

E’ qui, a due passi dalla Marmolada e ai piedi dell’imponente parete nord del Gran Vernel, che avviene il giro di boa: il rientro verso valle inizia con i sentieri per Solagna, ritrovando nuovamente l’Avisio e le piste sterrate che lo costeggiano sulla sua sponda sinistra.

A Pozza di Fassa, quando mancano circa dieci chilometri alla conclusione, il tour si fa leggermente più impegnativo per via di tre brevi erte in successione: la prima conduce a malga Aloch ed è seguita da un divertente single track, la seconda – dopo aver intersecato la ciclabile già affrontata all’andata - porta a Vigo scendendo poi tra panoramici prati, mentre l’ultima (dopo un’altra intersezione nei pressi di Soraga) raggiunge le case di Someda da dove l’itinerario si conclude con una veloce picchiata dal fondo erboso.

Punto di partenza:

Moena, Plaz de Ramon.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project