Giro del Latemar

Il gruppo dolomitico del Latemar si estende tra le valli di Fiemme e Fassa e la Val d’Ega dividendo il Trentino dall’Alto Adige: dagli ampi panorami e dalle limitate difficoltà tecniche, il giro attorno alle sue cime frastagliate è uno dei percorsi più classici (e facili, grazie agli impianti di passo Feudo) delle Dolomiti.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

L’itinerario si apre sulla comoda ciclabile che scende in Val di Fiemme con la quale si arriva a Stalimen, la frazione di Predazzo dove è situata la stazione a valle della cabinovia del Latemar: si raggiunge quindi comodamente il rifugio Gardonè , da dove si prende la seggiovia che in pochi minuti copre i restanti cinquecento metri di dislivello che separano dal panoramico passo Feudo (orari e tariffe su www.latemar.it).

La valle di Stava e la conca dell’Alpe di Pampeago fanno ora da scenario nella discesa alla Zischgalm e lungo il successivo pianoro verso passo Pampeago; dalla vicina malga Laner inizia invece quella che probabilmente è la parte meno interessante del tour.

Per diversi chilometri si pedala infatti nel fitto del bosco, seguendo strade forestali e sporadici sentieri che aggirano tutto il versante nord-orientale del Latemar fino alla radura di Mitterleger, dove finalmente la montagna si mostra in tutta la sua maestosità. Con altri saliscendi nel bosco si arriva quindi alla spianata di passo Costalunga, giusto sotto la Roda de Vael, ammirando il Latemar da un’altra angolazione.

Come tutto il tour anche la discesa conclusiva non presenta grosse difficoltà, fatta eccezione per alcuni passaggi un po’ più tecnici concentrati sul divertente sentiero del Col Ros.

Punto di partenza:

Moena, Strada Riccardo Löwy.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project