Gravel

PA-TRE-VE

L’area metropolitana che ingloba gli insediamenti urbani di Padova, Treviso e Venezia (Pa-Tre-Ve, appunto) non è fatta di soli centri abitati, traffico e zone industriali ma anche di natura, campagna e sorprendenti percorsi ciclabili che collegano tra loro i tre capoluoghi: a unire le città sono infatti strade secondarie, argini e piste sterrate che si addentrano nel cuore della Pa-Tre-Ve tenendosi però lontane dalle vie di comunicazione principali.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/6
Descrizione percorso:

Da Mestre a Treviso si percorrono dapprima le ciclabili cittadine e poi le strade secondarie di Mogliano, Zerman e Dosson, lambendo quindi il fiume Sile sulla “Restera” e arrivando in Piazza dei Signori senza troppi ostacoli.

Poco fuori Treviso si imbocca invece la ciclabile Ostiglia, realizzata sul sedime dell’omonima vecchia ferrovia: per oltre venti chilometri si procede in linea retta senza attraversare nessun centro abitato, pedalando su sterrato fino a Badoere e successivamente su asfalto, con l’unica difficoltà rappresentata dai frequenti attraversamenti che spezzano il ritmo.

Alle porte di Camposampiero si abbandona quindi l’Ostiglia deviando sul Muson dei Sassi, un altro dei principali percorsi ciclabili della zona che – in direzione sud – raggiunge Pontevigodarzere innestandosi sull’Anello Fluviale che circonda la città patavina.

È l’argine del Brenta ad ospitare ora il tour per una decina di chilometri fino a Stra, dove la celebre Villa Pisani segna il ritorno in provincia di Venezia e il passaggio a un altro argine, quello del canale Serraglio, lungo il quale si aggirano i centri abitati di Fiesso, Dolo e Mira.

Tra Mira Porte e Oriago si ammirano quindi le ville della Riviera del Brenta, rientrando infine verso Mestre con le ciclabili urbane di Marghera.

Punto di partenza:

Mestre, via Fapanni.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project