Supertrail

Alta Via dei Colli Euganei

L’Alta Via dei Colli Euganei è un percorso ad anello che attraversa la zona centro-settentrionale dei colli padovani: identificato dal segnavia permanente n.1, è concepito per l’escursionismo a piedi e comprende numerosi passaggi impossibili da superare in bicicletta; tuttavia, con le dovute varianti e sacrificando i punti più impervi, il percorso dell’Alta Via può essere affrontato per buona parte anche in mountain bike.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/7
Descrizione percorso:

Lasciata da Villa, piccola frazione ai piedi della salita per Teolo, si risalen la panoramica dorsale delle Terre Bianche verso il Monte Pirio finché – raggiunta la base della vetta - una deviazione rispetto all’Alta Via aggira il Pirio evitando così un tratto di salita non ciclabile. Poco dopo ci si discosta nuovamente dal segnavia 1 nei pressi di Castelnuovo, con la salita asfaltata al Monte Venda come alternativa a un settore nel bosco particolarmente ripido.

In vista del Monte Venda ci si innesta ora sul Sentiero Lorenzoni che scende veloce e divertente alla località Pedevenda. L’ulteriore discesa su Faedo e la successiva risalita permettono ora di evitare gli intricati saliscendi dei monti Peraro e Gallo, ritrovando l’Alta Via nei pressi del monte Fasolo.

Si pedala ora sulla panoramica sterrata sommitale che collega il Fasolo con il monte Gemola, sede della secolare Villa Beatrice d’Este: dal cancello della villa si segue il single track verso Santa Lucia e da qui, lungo una mulattiera ciottolata, si raggiunge il fondovalle.

Inizio ora la parte più difficile del tour: la salita al monte Venda presenta infatti un severo mix di sentieri tecnici e pendenze elevate che in qualche caso obbligheranno a scendere di sella fino allo scollinamento nei boschi del monte Venda.

La prima parte della discesa che segue si sviluppa su trail poco battuti e a tratti impegnativi, con l’Alta Via che viene abbandonata per poche centinaia di metri solo nei pressi di Ronco. Poco dopo, in vista del monte delle Forche, ci si allontana ancora dal segnavia 1 per raggiungere il Calto Conola su sterrati ciclabili e piacevoli ed evitare così una picchiata indubbiamente impraticabile.

L’Alta Via torna a coincidere con l’itinerario a Brusego e sui sentieri del monte Altore, ma successivamente il segnavia 1 viene definitivamente abbandonato: il percorso escursionistico salirebbe infatti al monte Madonna per poi scendere dal vicino monte Grande, percorrendo però tracciati assolutamente non adatti alla mountain bike.

Data l’assenza di alternative valide e ciclisticamente interessanti, il tour si conclude toccando l’abitato di Teolo e ritornando al punto di partenza lungo la vecchia mulattiera che taglia i tornanti della rotabile principale.

Punto di partenza:

Villa, frazione del comune di Teolo, via Centro Villa.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project