E' arrivato il Calendario 2023!

Vivi l'anno nuovo all'insegna delle due ruote: acquista il nostro calendario e sostieni nest.bike

SCOPRI IL CALENDARIO

 

Istria Roundtrip - Tappa 1 di 6

In Istria si possono ancora vivere le atmosfere più autentiche del Mediterraneo: tra case veneziane e borghi medioevali, cittadine arroccate sulle colline e testimonianze storiche, acque cristalline e baie nascoste, si ha infatti l’impressione di tornare indietro nel tempo.

1/6
Descrizione percorso:

L’Istria Roundtrip inizia dal cuore di Trieste: piazza Unità d’Italia segna infatti l’avvio di questa prima tappa, che sale subito ripida al Colle di San Giusto per poi innestarsi sulla bella ciclabile Cottur; la pista ciclabile permette ora di guadagnare quota in modo dolce ma costante, spingendosi verso l’entroterra con ampie vedute sulla città e sulle alture circostanti.

Proseguendo nella salita si entra così nell’incantevoleVal Rosandra, le cui gallerie e pareti di roccia anticipano l’ingresso in territorio sloveno, con la ciclabile che termina pochi chilometri più avanti nei pressi di Kozina, al limitare dell’altopiano di Podgorje.

Per un lungo tratto si costeggia ora la Ferrovia Istriana per Pola, ma sebbene l’andamento sia prevalentemente pianeggiante non mancano comunque alcuni brevi strappi; particolare attenzione andrà inoltre prestata all’attraversamento dei binari nella discesa su Prešnica.

Poco dopo il piccolo villaggio di Podgorje inizia una dolce salita che si fa poi più impegnativa sui sentieri sconnessi del monte Lipnik, dalle cui pendici si possono ammirare ampi panorami sulle vallate circostanti; con una divertente discesa si giunge così a Rakitovec, e da qui su asfalto si raggiunge il vicino valico di frontiera.

La Croazia accoglie il tour con paesaggi aperti e prevalentemente incolti che accompagnano fin sul lembo meridionale dell’altopiano dove d’improvviso la vista si apre sulla conca di Buzet, distante solo pochi chilometri di discesa.

Vicina alla sua conclusione, la tappa prevede ora la discesa su un single track decisamente tecnico che – almeno per i primi tornanti – andrà percorso a piedi; successivamente il trail diventa più agevole e permette di scendere dapprima alla stazione ferroviaria e quindi, innestatosi su una larga mulattiera, verso la località di Sveti Martin.

Buzet, nome croato dell’antico baluardo veneziano di Pinguente, sorge arroccata sulla cima di un colle: l’ingresso dal lato nord avviene lungo una ripida sterrata che culmina alla Porta Piccola, da dove si accede ai vicoli del vecchio borgo.

Punto di partenza:

Trieste, piazza Unità d’Italia.

Punto di arrivo:

Buzet, piazza Titov.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area