Val di Rabbi

I ripidi pendii boscosi e l’impetuoso scorrere del torrente Rabbies fanno di questa valle una delle più aspre e suggestive del Trentino, con l’intervento umano ancora relativamente limitato che consente di entrare a stretto contatto con la natura.

 

E' arrivato il Calendario 2022 di nest.bike!

Da appendere a casa o in ufficio, per sè o per qualche amico, o magari come un regalo diverso ed originale, il Calendario 2022 del sito nest.bike è l'ideale per trascorrere dodici mesi all'insegna della mountain bike.

VAI AL CALENDARIO 2022

 

1/8
Descrizione percorso:

L’itinerario si apre percorrendo il versante orografico sinistro della valle, salendo rapidamente a Penasa e Cavaller e raggiungendo poi l’imbocco della valle di Saent; da qui alcuni divertenti sentieri ridiscendono a valle tra ponticelli e passerelle in legno fino alla Segheria Veneziana, continuando la calata nella valle sui tracciati erbosi del Plan e arrivando al centro termale di Fonti di Rabbi.

Si ritorna quindi verso il Plan, questa volta costeggiando il torrente Rabbies sulla sponda opposta fino al ponte sul Ragaiolo: è il punto che segna l’inizio delle difficoltà maggiori, ma offre anche una visuale sulla prossima meta del tour, il ponte tibetano.

La passerella sul vuoto, con i suoi cento metri di lunghezza e sessanta di altezza sul fondo della valle, è infatti la maggiore attrattiva dell’escursione e viene raggiunta mediante una ripida salita prima su strada bianca e poi su sentiero (incluso qualche passo a piedi).

Il ponte, da attraversare rigorosamente a piedi, è la via d’accesso alla suggestiva valle di Cercen, caratterizzata da alpeggi e casere che punteggiano le altitudini più elevate: dopo un agevole tratto di fondovalle si sale con decisione fino agli oltre duemila metri della malga Monte Sole Alta, ammirando il grandioso panorama sui circhi glaciali di Cima Vegaia e Cima Grande.

Proseguendo in quota si arriva così a malga Fassa, e da qui su sentiero più insidioso a malga Villar Bassa; la veloce discesa sul fondo della vallata conduce quindi a malga Stableti, dove si torna a salire in maniera piuttosto irregolare (compreso un brevissimo tratto a piedi) prima della definitiva picchiata verso il torrente Rabbies.

Punto di partenza:

San Bernardo, frazione del comune di Rabbi, percorso Kneipp.

Altimetria

Asfalto Sterrato Sentiero/Prato/Bosco Single Track Non ciclabile

Mappa

 

Ti è piaciuto questo itinerario? 

Hai provato questo itinerario e ne sei rimasto soddisfatto? Ritieni utili le informazioni messe a disposizione?
Allora sostienici con una donazione: sarebbe una forma di riconoscenza attiva e concreta per il lavoro svolto e le spese sostenute.

D'altronde, se ti avessimo accompagnato alla scoperta di un percorso a te sconosciuto, ci avresti offerto almeno un caffè?

 

FAI UNA DONAZIONE

 

Commenti

Nella stessa Area

Rudy Project